Legge Regionale – Regione Sardegna 11 dicembre 2013, n. 35

Incremento dell’autorizzazione di spesa determinata per gli anni 2013-2015 nella tabella D allegata alla legge regionale 23 maggio 2013, n. 12 (legge finanziaria 2013). Integrazione del fondo regionale per la non autosufficienza per il programma “Ritornare a casa”.”

(Pubblicata nel B.U. Sardegna 19 dicembre 2013, n. 57.)

 

IL CONSIGLIO REGIONALE

ha approvato

IL PRESIDENTE DELLA REGIONE

promulga

la seguente legge:

 

Art. 1 Incremento dell'autorizzazione di spesa per il programma “Ritornare a casa”.

1. L'autorizzazione di spesa destinata all'attuazione del programma "Ritornare a casa" (articolo 17, comma 1, della legge regionale 11 maggio 2006, n. 4 - Disposizioni varie in materia di entrate, riqualificazione della spesa, politiche sociali e di sviluppo), determinata nella tabella D allegata alla legge regionale 23 maggio 2013, n. 12 (legge finanziaria 2013) è incrementata di euro 8.000.000.

 

Art. 2 Norma finanziaria.

1. Agli oneri derivanti dall'applicazione dell'articolo 1 si fa fronte mediante prelevamento dal Fondo sanitario regionale come previsto dall'articolo 3, comma 4, della legge regionale n. 12 del 2013.

 

Art. 3 Entrata in vigore.

1. La presente legge entra in vigore il giorno della sua pubblicazione sul Bollettino ufficiale della Regione autonoma della Sardegna (BURAS).

La presente legge sarà pubblicata nel Bollettino ufficiale della Regione. 

È fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge della Regione.

 

Il trasporto aereo e le persone con disabilità - Formazione obbligatoria operatori aeroportuali - Corsi di base ed aggiornamento su indicazioni ENAC - E.Net - FISH
2009 - 2017   HandyLex.org - Tutti i diritti riservati - Riproduzione vietata senza preventiva autorizzazione